mercoledì 30 settembre 2009

Riferimenti...

Oh da non credere.
Vanno a leggere la mia fanfic e si offendono perché vi colgono dei riferimenti personali.

Alla mia domanda: Ma hai mai visto Criminal Minds?
No, ma cosa c'entra?

C'entra perché la fanficition che sto scrivendo(parola grossa) è su di un telefilm e come ogni telefilm che si rispetti:

Qualsiasi riferimento a persone reali è puramente casuale.


Fatevi furbi!
E chi è munito di coda di paglia dovrebbe stare lontano dai fiammiferi*.

Però è carino sapere che ci sta gente che mi legge, non mi criticassero per quello che scrivo manco lo saprei.
^_^



*
Fiammifero era un mio veccho soprannome, per abitudini come questa, ricevo una critica e scrivo di getto un post in replica.
Forse tengo un filo di coda di paglia pure io.

O come dice un vecchio adagio:
Se ridi solo alcuni noteranno il tuo sorriso.
Se piangi pochi baderanno alle tue lacrime.
Ma prova a mollare una scor**gia e vedrai come si girano!


Mi sono girata io, forse è il caso che vado a ringraziare dei sorrisi e tento di consolare qualcuno delle lacrime, prima che passi Enza a sgridarmi.

Impegni

Ora sono nei guai.
Avevo accennato all'idea di scrivere una fanfic, usando Criminal Minds.
Poi sono incappata nella prima puntata delle quinta serie.

E mi è iniziata a delinearmisi una trama delle mie, chi è stato così folle da leggersi le mie precedenti trovate sa a cosa mi riferisco, e... visto che ho bisogno di non pensare... e niente funziona meglio di scrivere per me... andata!

Per non tirarmi indetro, come ho fatto altre volte, ho fatto che pubblicare subito il prologo.
Ora devo riuscire a costruire un intreccio decente, almeno un capitoletto dei miei a settimana.
Solo che stavolta non scrivo 15 pagine word per capitolo, ho imparato la lezione, capitoli brevi, due pagine bastano!

Il prologo è di mezza, ma era solo per iniziare.
Chissà cosa mi esce, e non posso manco mandarvi a leggerla, se non siete spoilerati vi rovino la visione della serie.

Tutte scuse, la verità è che non VUOI che la leggano.
Sai bene che se li avverti sono salvi, devono solo non cliccarci su.


Ma piantala di venire a rompere.
Evapora!

Oh...pur di non dare ragione ad Enza Cosci, eccovi il link, ma se anche non la leggete non mi offendo.
Anzi...Enza ha ragione da vendere.

martedì 29 settembre 2009

Orrori vari...

Ho letto una cosa... e la segnalo, a voi.

Sono andata a cercare una cosa su Youtube...in argomento.



Grazie Albo per la segnalazione.

domenica 27 settembre 2009

Tacchini? No: fenicotteri!

Ora io lo so che rischio grosso a raccontarlo.
Ma lui mi piglia in giro che canticchiavo e mi inventavo le parole di sana pianta:
Patata al posto di fatata è negli annali della storia casalinga.

(Non chiedetmi che canzone era, ho una vecchia cassetta a dimostrare che se non capivo una parole invece di chiedere io inventavo di getto: Mi ha liberata la parola patata... Invece di: mi ha rivelato la parola fatata...oh caspita ero piccina!)

Insomma ho deciso di vendicarmi raccontando ai quattro venti la storia dei fenicotteri.

Era la metà degli anni sessanta, la carognetta che ha festeggiato il compleanno tre giorni fa, ne aveva solo 4 e stava passeggiando con mia madre vicino ad un aia.
Ad un certo punto un paio di tacchini si avvicinarono rumoreggiando.
c'era una piccola recinzione, ma il nostro piccolo eroe si mise comunque tra le belve feroci e la madre e disse la seguente frase:

Non aver paura mamma, ti difendo io: sono solo fenicotteri!

Come lo so? Dato che io ero ancora in là da venire al mondo... ehhh diciamo che alla mia mamma non servivano i blog per tenere aggiornata la prole(Me) sulle prodezze del fratello maggiore!

Ah... se non mi leggete più... controllate la cronaca nera*!

^_^


*Sto Scherzando! Meglio precisarlo...sia mai che mi si impalla il pc e non mi leggete sul serio e pensate che ero seria con certe affermazioni.
Ok lo so, ho un senso dell'umorismo da mandare a revisionare, eccesivamente macabro.

Buona domenica

sabato 26 settembre 2009

Ora ne parlano i giornali?

Oggi ho letto una notizia su un settimanale locale.

Ovviamente ne ho cercato della notizia, non del settimanale, anche una versione linkabile.

Pare che ci siano precise prove scientifiche che attestino che in un lontano passato la Valsesia era un gigantesco vulcano.

Lontanissimo passato.

La cosa che mi ha fatto leggere con molta attenzione l'articolo su quel giornale è che mi ricordo bene di una cosa che diceva una mia compagna di scuola, sul medesimo argomento, e veniva presa in giro quando diceva che prima c'era un vulcano.

Mi domando cosa ha pensato lei quando ha letto il pezzo.
E credo che andrò a chiederglielo, solo che NON vi racconterò la sua risposta, a meno che non sia lei a dirmi di farlo, cosa che reputo improbabile.

E no, non è tra gli scienziati che hanno eseguito la ricerca, però scommetto che sarà al Museo di Archeologia e Paleontologia il due di ottobre, ore 17.45, per sentire la spiegazione dettagliata.

Voi non ci andreste in un posto dove parlano di una cosa che voi sapevate già, quando manco sapevate cos'era la geologia?

Altro articolo sull'argomento.
Ah sì, vado pure io a sentire la conferenza, ma non aspettatevi un riassunto.
Se siete curiosi fate un salto a Borgosesia il due ottobre e sentitevela da voi.

E no, non mi paga l'ente turistico cittadino per attirare visitatori, è... un'iniziativa personale.

A venerdì.

Conoscenza

La Volpe scrive che ormai mi conosce.
Anzi lei dice conosciamo, plurale maestatis o lo dice anche a nome degli altri 4 lettori da me nominati ieri?

E io ho sempre detestato quella frase.

Ti conosco

Mi disse una volta un superiore, dopo che gli venne riferita una versione di una discussione, non ebbe dubbi sul fatto che la colpa fosse solo mia.

Ti conosco

Mi scrisse una persona a cui scrissi cose sgradevoli.
E ricambiò senza risparmiarsi, ma me lo meritavo, dovevo solo tacere e avrei dimostrato di essere una persona migliore, evidentemente mi conosceva bene.


Ti conosco


Mi ripetono in casa, etichetta piazzata e mai tolta.

Ti conosco

Mi dissero delle persone che credevo amiche, ma che io a quanto pare non conoscevo altrettanto bene, infatti avevo solo detto che ci eravamo incontrati in alcune occasioni, la conoscenza è un'altra cosa.

Il problema è che non ho ben chiaro cosa sia.

Conosciamo solo un pezzetto per volta delle persone, e mettere insieme il puzzle non è così facile come sembra.

No, Volpe tranquilla, tu hai solo riportato quanto scritto da me, non mi hai offesa, mi hai solo dato la scusa per uno dei papiri insensati che mi vengono così bene.

E poi... credo che chi si piglia la briga di leggerli sti deliri, possa dire di conoscermi, almeno come premio per la sopportazione.

venerdì 25 settembre 2009

Lo racconto poi...

... mi sono accorta che gli ultimi post terminano quasi sempre, ed anche alcune delle mie risposte ai commenti, con la frase del titolo.

A parte che avrete ormai capito, hey dico a voi 5 lettori... quelli che hanno votato al sondaggio, che quando io dico poi non lo faccio, devo levarmi il vizio.
O imparare a postare meno di getto*.

Sì, illudetevi pure che ci riesca.
Mi illudo un pochino anche io, per ora.

Buonanotte
E buon fine settimana.


*E quanto io posti di getto lo sanno bene gli amici di certi forum.

giovedì 24 settembre 2009

Tempi

Qualche giorno fa:
Avete presente quando state scaricando un file di quelli belli spessi?
E parte quel contatore che vi dice che mancano tot minuti, o ore, al termine del dowload?

Mi spiegate come mai parte con che so un'ora e mezza.
Poi inizia a dire che no ce ne vanno quasi tre, poi tempo tre minuti e vi dice ancora venti minuti.

Come diavolo lo conteggia il tempo?

Giusto per ridere.

Tanto andavo a lavorare, di tempo per caricarsi ce lo aveva, sempre che non passi qualcuno a spegnermi il pc perchè non si accorge che l'ho lasciato acceso prima di andarci al lavoro.

Anche questa ve la racconto poi.
Che ora vado di fretta.

SMS fraterni!

Aspettare che sia proprio mezzanotte e inviare un sms.

Tanto sapevo che non svegliavo nessuno.

Spero... ^_^

Una sola parola: Auguri!


E comunque a distanza di un anno da questo messaggio subliminale... posso dire che ha funzionato!
No, non ditemi che non avevate colto la sottile perfidia?
Non avevate capito che era per stuzzicarlo ad andarci dall'oculista per gli occhiali da lettura?
E come pensavate mi fosse venuto quel titolo in mente?

E il bello è che manco credo lo avesse letto!

Ve la racconto poi la reazione, forse.

Buonanotte.

mercoledì 23 settembre 2009

Settimane...

Settimana scorsa, mia madre ci tiene a raccontarmi per filo e per segno un documentario che ha visto, sulle caprette del cachemire... io al terzo tentativo di zittirla con: conosco l'argomento.

Rinuncio e la lascio dissertare.

Questa settimana, tanto tanto tanto bel cachemire da lavorare, ora sarà pure un caso, ma visto che mi pagano lo stipendio per quello, io credo che inviterò mia madre a raccontarmi di nuovo il documentario, sia mai che porta buono!

Settimana prossima: Ve la racconto poi, che preveggente proprio non sono, ma voi incrociate le dita, grazie!

martedì 22 settembre 2009

Promesse...

Ricordate le buche segnalate a gennaio?
Sempre lì sono.

E credo vi resteranno fino a che una voragine non si ingoierà l'intero condominio.
Eh sì che avevano detto, prima di agosto, che sarebbero venuti entro settembre*.
Oh lo so che ci sta ancora una settimana perché il mese sia finito, ma sapete ho la netta sensazione che tra una settimana vi confermerò quanto scritto ora.

E non sapete quanto vorrei sbagliarmi.


*
Forse non hanno specificato l'anno, ma io credevo si riferissero a questo!

lunedì 21 settembre 2009

Equivoci!

A volte quando le dita corrono veloci gli equivoci si susseguono a raffica, specialmente nei forum, tipo questo pomeriggio.

Ero sul forum di un telefilm, bannerino nuovo inserito in basso a sinistra il forum comunque lo trovate cliccando qui sopra, attenzione essendo il forum di un telefilm potreste trovarvi anticipazioni, cliccate solo se
Seguite la serie in streaming direttamente dagli USA.
Avete già visto la serie su Fox crime.
Non guardate le serie tv quindi la cosa non vi cale, visto Tommi che li leggo i commenti?

Dicevo gli equivoci.
Ho letto un pochino del forum e seguendo una delle chiacchierate, titolo del topic appunto: quattro chiacchiere.
Avevo notato che si parlava di libri, e visto che c'era una discussione apposta su quelli, invece di commentare dove ne parlavano ho citato un pezzo nell'altro topic, papireggiando* come mio solito, sull'argomento.

Poi ho segnalato la cosa fatta, nel caso passasse inosservato, con questa frase:

...ho fatto la bestiola grama ho portato un pezzetto della vostra chiacchierata sui libri nella sezione libresca.

Per la grigliata di coniglio pigliate il numerino che la fila è moooolto lunga!

La cosa ha spaventato un paio di utenti, nel senso che non hanno subito colto che mi stavo riferendo a me medesima, uso sempre rabb-it come nick, e pensavano che mi riferissi ai loro di coniglietti.

Ho poi spiegato a cosa mi riferivo.

Dato il mio nick... vagamente nigliesco... quando faccio qualcosa per cui uno potrebbe infastidirsi, tipo spostare una discussione da un topic all'altro ad esempio, dico che prima o poi finisco alla griglia.

Ovviamente è una cosa che mi capita sovente, per quello dico che ci sta una lunga fila.

Oh gente, non volevo spaventarvi.
Però mi avete dato una scusa per linkare il forum, grazie!

Da fuori potrebbe sembrare che ci siamo messi d'accordo, e invece l'unico messaggio non pubblico è stata la richiesta di poter inserire il banner la a sinistra.

Dita veloci, niente di più.
Prima o poi come dice Volpe... un bel ripieno nel pancino e povera me!





*A proposito di papiri: messaggio per Jane... le grane sono lontane dall'essere risolte, ma come vedi in giro scrivo ancora, anche troppo direi!

domenica 20 settembre 2009

Tanto per andare sul sicuro!

Visto che ieri avevo ironizzato sul falciare il prato, oggi visto il sole, dopo il nubifragio dei giorni scorsi, nel pomeriggio ho eseguito quella che, spero, sarà l'ultima falciatina per quest'anno.

Ne avrei a basta, forse e soprattutto del rumore del tosaerba.

Però che soddisfazione ranzare per bene il praticello ed invitare i pargoli presenti a scatenarsi con il pallone.
Su, giocateci per bene, forza.

Ah perchè li invitavo a scatenarsi?
Ma mi pare ovvio, se ci corrono sopra e giocano, crescerà mano erba... tutto calcolato!

Però sono stanchissima.
ehhh... l'età inizia a farsi sentire!

sabato 19 settembre 2009

Ma lavori sempre?


Durante l'estate qualche volta mi sono sbizzarita con la falciatrice, leggere gli altri post con etichetta giardinaggio per ulteriori dettagli, la cosa divertente è stata una delle piccole pesti che abitano nel mio condominio.
Era la fine di agosto, vedasi data sull'ombra, e vedendomi rientrare dopo la faticata mi ha domandato se io lavoro sempre.

Io che avevo praticamente terminato le ferie le ho spiegato che no, ero in ferie a lavorare avrei ripreso dalla settimana seguente.
Ora... ero marcia di sudore, avevo manovrato per ore il marchingegno sotto il sole e... le ho pure detto che non lavoravo?

Ah no, è vero, ero andata a fare un servizio fotografico, sì al balcone fiorito.

venerdì 18 settembre 2009

Semafori e rotonde

Il titolo potrebbe trarre in inganno dei miei concittadini.
Visto il numero di rotonde alla francese in zona può ben sembrare che io parli della viabilità cittadina, di cui magari ci potrebbe anche essere qualcosa da dire, ma non mi va... per ora.

Invece no, è una cosa diversa.

Senza darvi troppi dettagli, che tanto annoiano, a volte lavoro a quello che chiamo l'impianto semaforico.
Semplicemente ci sono un sacco di luci, verdi e rosse, e bottoni da premere in sequenza.

Avvio, luce verde.
Stop, luce rossa.
Sistemazione sensori.
Riavvio... di nuovo luce verde.

Il tutto ripetuto per... un sacco di volte, non ho tenuto il conto.

Da lì il nome che ho dato al macchinario, oh mi serviva un lato divertente per non annoiarmi troppo.
Solo che io lì lavoro solo ogni tanto, e non dite in giro che mi diverto a farlo o non mi ci mandano più.

Qualche giorno fa una mia collega, a cui avevo spiegato che ero di corvé al semaforo, mi ha domandato come chiamo l'altro macchinario, simile, ma senza tutte quell'illuminazione seminatalizia.

Mia replica:
"Ah dì la sono rotonde, devo sempre ricordarmi delle precedenze".

"Quali precedenze scusa?"

"Le consegne, da urgente a molto urgente a... mi serve per ieri!"

"Te sei fuori".

"Attenta che ti bruci".

"Cosa?"

"L'acqua calda scotta!"

Lo so che la battuta è vecchia come Noè, ma vista l'acqua dei giorni scorsi prima o poi un arca che passa ci toccherà vederla.


Buon fine settimana.

martedì 15 settembre 2009

Menù: Coniglio alla brace!

È deciso, presto verrà approntata la graticola.

Che se mi scappa un'altra anticipazione di un telefilm che io ho già visto, ma altri no... io lì finisco.

Avviso:
Se non avete seguito serie TV in anticipo su SKY e le state seguendo ora che passano sui canili tradizionali non andate avanti a leggere, ci sono anticipazioni.



Cena con amici, venerdì sera.

Gli amici:
* $ £ %
(Sì non metto manco delle iniziali, che poi si sa mai... sta cosa della privacy! che due...beeeeep!)

*
"Oh, non mi sono ricordat di programmare il registratore, stasera c'era Criminal Minds".

$
"Vieni da me, l'ho registrato quando andava su sky".

*
"Grazie, ma non importa, non so nemmeno se ho voglia di vederlo, tanto non mi ricordo manco come finiva la serie precedente".

£
"Come no! Quando è finito mi hai rotto per due giorni per sapere quale era il suv che era saltato per aria".

%
"Tanto si vedeva".

Io:
"Cosa vedevi? non si capiva nemmeno che non c'era su gente."

%
"Io dico che si capiva".

£
"Ma no Rabb-it dice bene, non si capiva, sembrava pure che non fosse solo uno a saltare!"

$
"Ma no dai, ha ragione % si capiva benissimo che non c'era su nessuno, e dato che gli altri erano tutti su!"

*
"Grazie ragazzi, ho capito che era Hotch a saltare... già che ci siete ditemi anche se schiatta va!"

Io... dormendo:
"No, quello forse lo fa nella quinta"

* % $ all'unisuono:
"COSA?"

*
"No stai zitta, taci... non voglio sapere già cosa accadrà nella quinta visto che non ho ancora visto la quarta. Datemi una brace, che devo cuocere un coniglio!"

Io, che tento di metterci una pezza:
"Ma dai, non lo so nemmeno io che capita nella quinta. Era solo una battuta."

£
"Sì, ma la quarta serie te la sei vista, vero? Confessa!"

"Lo sai"

*, un pochino irritata.
"Guardate che sulla brace ho posto per due!"

Io, guardando £
"Meglio che non guardi, se vuole farci alla brace ora, pensa te quando arriva al finale."

£
"Già!"




E non era che l'inizio della cena...magari poi vi racconto anche il seguito.

venerdì 11 settembre 2009

Gioco di anticipo...

...stavolta!
Stavolta niente contropiede.
Non succederà come lo scorso anno a novembre, che il capo mi ha dovuto ricordare che avevo delle ferie* e le dovevo usare entro l'anno.

Stavolta quando ieri mi hanno consegnato la busta paga ho dato una bella occhiata al monte ore e sono andata di filato a controllare il calendario.
Stavolta... il capo mi ha detto che tanto non me ne rimarrano molte, dato che non abbiamo lavorato di sabato i giorni di ferie andranno a coprire i giorni che si starà a casa sotto Natale.

Già... io credevo di giocare di anticipo, ma sono stata anticipata.

Pazienza.




*
Non è che volevo andare in ferie, sono appena finite, era solo un piccolo attacco di pignoleria, sul lavoro ormai non mi fanno manco più caso, spero!

Dedicato alla mia mamma.




Lo so, non ho molta fantasia, ma questo so che le piace!
^_^

AUGURI!

giovedì 10 settembre 2009

Domani & Oggi

Domani...
...qualcuno compie gli anni.

Sono settanta.

Oggi...
Qualcun'altro li ha già fatti.

E sono settantuno.

Mi ero detta che non glieli facevo gli auguri sul blog, ma poi la solita incoerenza ha avuto la meglio.

Auguri, e ricordatevi di non lamentarvi troppo, che la quasi novantenne vi ascolta e poi vi sgrida.


*








*Sì, la foto è di un paio di anni fa... precisazione per i lettori con buona memoria.
Per quella il permesso lo avevo, così non facevo scoprire le mie intenzioni.

mercoledì 9 settembre 2009

Non alle 7e45

Ecco, stavolta il post non lo programmo per le 7.45...

Come mai?

Ma così per il gusto di rispondere a questo post.

Che domanda cosa faremo ORA!

Ecco io ora sto al lavoro.
E voi?

No, non uso il pc sul lavoro, ne uso il cellulare, l'avete letta la prima riga? È un post programmato!

lunedì 7 settembre 2009

Rossi a rischio estinzione?

Istintivamente approfittare della maiuscola, così può sembrare un cognome che in Italia è ben dura che sia a rischio.
Ed invece è la notizia del raduno per i rossi di capelli.
Pare che rischino di scomparire, diamine devo avvisare un po' di gente che conosco che sono una specie protetta e loro manco lo sanno!

Voi dite che mi lasciano spiegare fino in fondo o pensano all'ennesima presa per i fondelli e mi passano al forno con un po' di rosmarino?

Dopodomani ve lo dico come hanno reagito.

Se posso!

domenica 6 settembre 2009

Sarei il lupo cattivo?

Questo pomeriggio hanno sistemato delle antenne in soffitta, abitando all'ultimo piano mi godo sempre questi momenti, di calpestio sulla testa, se sono in casa.

Però ad un certo punto una delle piccole del condominio si voleva arrampicare per la scaletta che porta di sopra, di norma sta chiusa da una botola.
Ne ho sentito la voce, e invece di farmi gli affari miei ho aperto la porta, giusto quando saliva sul primo gradino, è subito sceso il padre per impedirle di salire, la bambina ha anche un braccio ingessato, un lieve impedimento a salire con destrezza, quindi ho detto alla piccola di non salire.

Lei ha chiesto perchè non poteva e il padre invece di dirle solo di non farlo perché poteva farsi male, le ha detto che se provava a farlo io avrei mandato fuori il cane a spaventarla.

A parte che la mia belva di casa è una gatta e non un canide.
Ma perché doveva dare la colpa a me, quando poteva dirle: Non si fa perché ti potresti fare male.

Punto.

A quanto pare è più comodo dare colpe ad altri.
E magari anche terrorizzare i bambini, visto che quella piccolina penserà che dietro alla mia porta ci siano cani feroci.

Certi genitori io li prenderei a scarpate, sui denti.

Ops... forse non era ad un cane vero che si riferiva quell'uomo.
Andava per metafore.


^_^

Un nome una garanzia?

Qualche giorno fa ho sorpreso Apple a sonnecchiare in un luogo curioso.
Direi che le ho dato il nome giusto!

Buona domenica.

I refferer...8!

Agosto 2009

Visite totali 552

Siti 275 49,82% +55,8%

Motori di ricerca 95 17,21% +4,3%

Richiesta diretta 168 30,43% +21,1%

Non rilevabile 14 2,54% -13,3%


I primi 5 siti sono:
Italiansonline
U.P.I.
Radiocole
Il Busca
Sentierionline

Le prime 5 chiavi di ricerca sono:
jag fanfiction
psichedelico
barzellette vecchie
cimeli grande guerra
giochi di fuoco

Le prime 5 città come numero visite sono:
Milano-Roma-Torino-Lucca-Londra.

Ad agosto oltre 500 visitatori?
Mi basta questo a pensare che in contatore sia in qualche modo tarato male, non è possibile.
Ma ormai, sono quasi alla fine, sopportate per altre 4 domeniche e sarà tutto finito.
























































































































Forse.
^_^

sabato 5 settembre 2009

Io 300 post, là 200 commenti!

Va bene questo è il trecentesimo post dell'anno, contando anche quelli che erano due righe con un link.

E vi spedisco a leggere una vignetta sulle vacanze, fidatevi vale la pena di un click.

E il là 200 commenti cos'è?
Ecco abbiamo aperto una gara... a lasciarle 200 commenti prima che disegni la prossima.

Su passate, fatevi due risate e lasciate una traccia.

Satira?

Va bene che a volte si usa la satira per dire cose che messe in un altro contesto farebbero rischiare la denuncia penale.
Ma un controllo per verificare bene non era opportuno?

O magari lo hanno anche fatto, ma era troppo ghiotta la notizia.
In fondo quanti la prendono per buona, e solo perché è stata scritta?

Per me ci sono andati.
Secondo voi?

Ah sì, si parla della luna.
Meglio precisare l'argomento, mica che clicchiate sul link aspettandovi chissàche.

Patriottismi

Ieri al lavoro.

Il cono iniziale era verde
Il filato su cui lavorare bianco
Il cono finale era rosso

Nessuno si stupiva che canticchiassi l'inno d'Italia.

Piccola annotazione sul sondaggio.

Ho deciso di considerare come voti validi per il sondaggio solo quelli che verranno commentati.
Non vi chiedo i vostri nomi e cognomi, ma se non commentate il vostro voto non lo conto.

Perchè è troppo comodo cliccare su "manco di striscio" e magari senza manco aver letto.
Ed anche il contrario.

Grazie.
Ah per commentare cliccate qui

venerdì 4 settembre 2009

Lavatrici!

Oh, ieri era La Palestra, oggi è Divertirsi Al Lavoro... cosa che capita sempre più di rado, ma quelle rare volte è bene tenersele da conto.

Sono presa a pulire il macchinario e non noto una mia collega che è passata a vedere se andava tutto bene, siamo sparse su macchinari vicini, ma a volte passano delle mezz'ore intere senza vedersi e buttarsi un occhio l'una con l'altra è una forma privata di sicurezza sul lavoro, nessuno se ne lamenta.

Mi chiama, ed ironizza sul mio sporco lavoro.
"Ah qui si batte la fiacca."

Io, perfida, le domando se la lavatrice la fa stasera o domani.

"Eh?"

Insomma la mia replica alla sua battuta è insensata e non capisce, non subito almeno e prima che le si accenda la lampadina di comprensione la freddo sul posto:

"Vedi, non so se posso mandarti a stendere già stasera o se devo aspettare domani."

Risate.


Elasti poco tempo fa ha scritto un post dove invitava a dire i propositi della fine dell'estate, e i desideri, non ricordo cosa ho messo, ma mi sa che devo aggiungere:

Tenermi stretti questi colleghi, che non è sempre possibile farsele queste benedette due risate, ma a volte servono.
E tanto.

Specie quando succede che abbondano i motivi per piangere, ma non se ne vuole parlare, che tanto a parlarne non cambia un fico secco ed allora si sta in silenzio, o si parla d'altro... e io sui fuori tema nei discorsi potrei tenere un seminario!

giovedì 3 settembre 2009

Riprendiamo confidenza...

Di nuovo in palestra.

L'istruttore è magnanimo e mi lascia il tempo di riprendere la giusta confidenza con gli attrezzi.
Lascia il programma da eseguire, mi fa capire che si aspetta che me lo ricordo dal mese scorso e io mi ci metto di ingegno per non deludere le aspettative.
Per fortuna la memoria a breve termine è un colabrodo, ma quella per le lunghe distanze sulle cose ormai imparate da tempo, funziona meglio, non bene solo meglio.

Camminare, sollevare piccoli pesi, che fatto per molte moltissime volte di seguito funziona meglio della ginnastica della First Lady USA per tenere toniche le braccia, purtroppo per me solo per loro.

Pensa te, e mi pagano pure per farlo!

La cosa un po' difficile è fare gli stiramenti alla fine, in una vera palestra non mi riderebbero dietro, e davanti, quando mi stiracchio per alleggerire la colonna vertebrale.

Ma finché mi riesce di ridere anche io con loro, non è che la cosa m'importi poi tanto.

Erano, sono e saranno sempre altre le cose importanti.

Non ultimo il fatto di avere delle persone, ed anche uno stipendio, su cui contare.
Un po' venale dite?

Eh gente le bollete da sole in posta a pagarsi non sono ancora mai andate, per quante volte abbia cercato di insegnarglielo.

Buonanotte