venerdì 31 dicembre 2010

Avevo anticipato troppo...

...gli auguri!
 

Finite bene l'anno vecchio
ed iniziate meglio ancora 
quello nuovo.

giovedì 30 dicembre 2010

Vi rimando a Febbraio...

... per un post più articolato sull'argomento.

Perché lo segnalo adesso?
Eh... diciamo che mi serve come promemoria.


Guarda che i tuoi pochi lettori fuggono!

No, sono in vacanza ora come ora, non leggono nemmeno.

Lo spero per loro. Poverini, li stai sommergendo in caso contrario.
Vuoi davvero arrivare a 500 in questo modo?


No, mi fermo a 499!


ah...

mercoledì 29 dicembre 2010

rabb-incidenze!

Oh mentre io stavo sfogandomi con l'ultima grana di tipo economico... altri twittavano di calcio.
E siccome io sono affetta da SOM in maniera grave e patologica... non potevo farmi sfuggire* la segnalazione.
Che i collegamenti se non ci sono me li potrei sempre inventare, ma di solito mi vengono serviti proprio dal caso.

Non capite la segnalazione?
Andate un pochino a leggere i post corrispondenti alle etichette segnalate in basso.
Se vi avanza un po' di tempo e non li avete già letti.

Agli amici e conoscenti Juventini e Milanisti, il primo che mi fa la battuta sui ladri(visto il telefilm) sappia che come minimo siete secondi, visto che me la sono già fatta da sola la freddura, storia vecchia... prendersi in giro da soli prima che lo facciano gli altri.
La chiamano autoironia, ma non è mica vero.




*
C'era anche un'altra ragione per non farmi scappare la segnalazione, no, non i 500 post... ok... ce ne sta una terza.
Far passare sotto il post di prima.
Meno lo leggono meglio mi sento.

La Stangata

No, non è il titolo del famoso film con Paul Newman e Robert Redford.
Avete presente vero?
Due truffatori che imbrogliano altri truffatori, che uno si dice ah beh ma se rubano ai ladri,  ma secondo voi i ladri dove vanno poi a rimpinguare quello che perdono?
Esattamente.


Qualsiasi riferimento ai politici italiani che si diminuiscono lo stipendio del 10% o una cosa simile, dopo che se lo sono aumentati ad un livello tale che nessun altro in europa prende tanto, non è casuale!

Vergognatevi!

Ma non mi stavo riferendo nemmeno a loro. Io che parlo di politica? Meglio evitare, ho un fegato solo.
E dicono che sia un organo indispensabile quindi... facciamo finta di non sapere l'ovvio.

No la stangata a cui mi stavo riferendo era il costo degli occhiali di mia madre.
Una legnatina sui denti, no che poi arriva un'altra stangatina per aggiustare pure quelli, di tutto rispetto.
Diciamo che la 13esima è andata, e fortuna che tendiamo ad usarli fino alla consunzione della montatura.
Non è che tra un annetto o due li si cambia perché non piace il colore, si cambiano per... occhi che richiedono lenti diverse... poi dicono che il denaro non serve se non si ha la salute... balle serve eccome, per conservarla meglio.
Almeno per il poco che ho visto io.
***** censura.... mi era uscita una parolaccia non passata alla mia personale revisione!

Insomma tra un cinque o sei anni abbiamo ammortizzato i costi, vero?
Anche con la pensione minima.
Sempre che non arrivino altre grane, e non mi faccio illusioni, arrivano sempre.
E se ti lamenti arriva semrpe il genio a dire: eh ma almeno sei fuori dal letto.

Ci sono persone che non sanno che sono ancora tutte intere solo perché sono contraria alla violenza.
Per ora.

No, non per ora, lo sono sempre... ma a volte verrebbe proprio voglia, solo voglia, di far cozzare certe testoline le une contro le altre, e poi stare ad ascoltare quanto rimbomba il rumore del vuoto!



Lo sai che potrebbero chiederti se rimbomba bene pure la tua?

No, non se lo chiedono.

Dici?

Non se lo chiedono, lo sanno già.

Ah volevo ben dire.

Biechi trucchetti

Per arrivare a 500.

Oh lo so avevo detto che non avrei scritti altri 17 ed invece mi sono messa di buona lena.
Ma l'importante è... convincere qualcuno a caso a postare anche le sue di foto invernali.

E poi segnalarlo.
Fa numero.

E le foto sono belle, a me sembra il minimo segnalarle.
A voi cosa sembra?


Tolto che Spiessli potrebbe dirmi che se le segnalava da sola.
Ma se lo è scordato, potevo fare finta di niente?
Giammai.

Posso farcela...

...a non darvi anticipazioni.

Guarda te il caso.
Vado a scrivere certi post. E poi capito su un articolo veramente curioso.
Oh non è un'anticipazione sulla serie tv White Collar.
Si tratta solo di una notizia.

Si parla della famosa camera d'ambra.
Che c'entra White Collar? Si domanderà chi non lo vede.
Vediamo si spiegarlo senza levare la sorpresa di vederlo.
Nella prima serie scopriamo che una persona vuole appropriarsi di un fantomatico carillion che sarebbe stato all'interno della stanza, famosa per chi lo sa, per chi non lo sa... leggete il link!


E no il carillion non mi risulta esista, licenza telefilmica. Era più comodo da nascondere, credo.

Ora sarà vera la mappa o è un falso? O è...un lancio pubblicitario?


No che la cosa dell'inchiostro simpatico... sbuca fuori nella prima serie di WC... e no faccio la brava e non vi dico cosa capita nella seconda.
Ma a leggere quel pezzo, magari è solo una cosa che sbuca fiuori ciclicamente nel senso di: e vediamo se qualcuno ci casca.

Visto che ci si fanno anche telefilm su, e qualcuno che li piglia un po' troppo alla lettera magari ci sta pure, no non io... io ci gioco solo.
Ok forse troppo.
Va bene, levate pure il forse.

Antipatici :-P

Stranezze

...di rischio estinzione.
No dico... leggere che un coniglio è a rischio estinzione è quanto meno insolito.
E no, non è il vecchio post sulla fine dei coniglietti di Pasqua nel Central Park di New York!
È un altra segnalazione questa.




Niente, mi divertiva postarli sul blog.
So di gente che apprezza.
Forse.


Prima o poi la pianto.

martedì 28 dicembre 2010

Diamoci un taglio

Non si può andare avanti così.

Sono settimane che si tentenna e si rimanda.

Finiamola.




Ebbene sì, mi sono decisa, oramai era troppo che rimandavo.

La situazione si era fatta insostenibile.

Non si poteva che darci un taglio.











Ai capelli!

La mia parrucchiera non mi vedeva da qualche mese, forse mi dava per cliente persa, o forse si era illusa che li volessi lasciar crescere di nuovo, ma penso che dopo l'ultimo tentativo abbia oramai capito che non ci sta niente da fare con me.

Non avevo voglia di portarmeli così lunghi -per i miei gusti- nell'anno nuovo.

Dovevano arrivare a Gennaio...

... ma certi sassolini è meglio levarli dalle scarpe prima della fine dell'anno.
Peccato non potersi liberare anche dei macigni più grossi e pesanti.
Ma almeno leviamo di torno quello che si può.
O che si vorrebbe levare... già restano lì pure loro, che credete?


Il potere di un accento 
Leggendo questo articolo appare ovvia l'importanza di mettere gli accenti, e nei punti giusti.
E io che non li metto quasi mai, e se lo faccio di solito li sbaglio, non potevo che non rimanere colpita dall'ironia forse involontaria, quasi sicuramente fastidiosa,che ne esce fuori.
Forse era meglio usare un'altra frase.
Credo.

Poi con un collegamento nemmeno troppo campato in aria con il link di prima

Senza parole...
...si rimane a vedere e a leggere certe cose.
Ed infatti non ho niente da dire se non... guardate e leggete.


Erano due link salvati nei giorni scorsi.
Con l'idea di ricavarne dei post da pubblicare poi.
Ma io cambio idea molto rapidamente.
Il poi è diventato ora.

lunedì 27 dicembre 2010

-18 -10 -8

-18
I post che ho visto oggi mancherebbero per arrivare a 500 post annuali.
Tranquilli, non ho nessuna intenzione di scriverne altri 17, potrebbe farlo Spiessli, ma ho seri dubbi in proposito.
Non che le manchino gli argomenti di conversazione, tutt'altro, semmai temo di averla... bloccata non poco.
Un paio di esempi di come tarpo le alucce al prossimo:
E di questo meglio che non scriviamo per ora.
E no aspetta che non è il caso di sollevare la questione ora.


Proposito per l'anno nuovo: lasciare che posti quello che le pare e smetterla di fare la censuratrice degli altrui post!

-10
I giorni che mancano alla chiusura del sondaggio che vi spiegato qui, prego cliccate sul link! Grazie.
O lo so... doveva finire il 30, ma non mi pareva bello... e mi sono presa la libertà di modificare il termine.

-8
Una cosa guardata poco fa: in una mia fanfiction, di cui non vi passo il link e ne capirete leggendo la ragione, il numero dei lettori è arrivato a 992... ancora otto lettori e sono a quota 1000!

Pensavate che mi lamentavo del freddo?
Suvvia, è inverno e non abito ai tropici, è normale che ci sia freddo.














Perchè non dici la vera ragione di questo post?
Enza! Ma non eri andata un po' in vacanza?
IO? Vacanze? Ma se mi tocca fare gli straordinari in certi periodi, altro che vacanze!
Oh senti, la vera ragione la racconto con l'anno nuovo, forse.
Sicura di volerti fermare a -17?
Sì... come il numero dei lettori, al diavolo la scaramanzia.
Diavolo? Ti pare il periodo giusto per nominarlo?
ENZA! Taci.
Oh perchè? Che ho detto?
Taci e basta.
Va bene...però secondo me uno straccio di spiegazione potevi anche darlo.
No, voglio che almeno un paio di lettori ci siano ancora con l'anno nuovo.
Li fai scappare poi?
Enza... li stai facendo scappare ORA!
Però... il proposito dell'anno nuovo, e se Spiessli voleva pubblicare qualcosa?
Eh io ci conto... :-P
Ma come non avevi mandato al diavolo la scaramanzia?
Hai presente vero quanto io sia incoerente, o no?
Oh sì, giusto un idea. Quella Spiessli è una santa a non avertici ancora mandato.
Al diavolo?
Ariddaie... no a stendere!

sabato 25 dicembre 2010

Chissà se...

...sfango la querela anche stavolta?
Dopo l'acconto della Vigilia, ecco il saldo natalizio.
... per stare nei primi danni uso foto già usate.
Per cui non ho ancora ricevuto denunce... per ora.




Per le foto, che ho usato come base per i miei pacioccamenti, ringrazio i seguenti siti:
Forum di Criminal Minds.
Lolly Crime
White Collar Italia
Oltre ovviamente i legittimi proprietari delle loro immagini.
Che mi auguro non passino mai da queste lande.
A scoprire che fine fanno alcuni tweet che mandano.

O... la griglia è assicurata.
 
Cercavo un'ispirazione per rispettare alcune...tradizioni:
Buon Natale a tutti.


E il tradizionale, lievemente anticipato:

Finite bene l'anno vecchio
ed iniziate meglio ancora 
quello nuovo.

venerdì 24 dicembre 2010

Merry criscpass

Tocca a me? Pronti!

Eh.

E adesso?

… e adesso criscpass! Visto che far gli auguri pare tanto facile, ma poi...
Direi che per andare sul sicuro inizio aggregandomi agli auguri del boss (e già che ci siete [ri]passate anche da qui).

A questo punto dovrebbe seguire uno zuccheroso, innevato, campanelloso, ovattato video natalizio. Ecco qua:



È il pensiero che conta, no? E quello vi garantisco che c’è tutto!

Per l’occasione mi sono perfino trinizzata:


Buon Natale
e
tanti auguri per un meraviglioso 2011

Un assaggio...

... il resto a Natale.
Se state pensando che sto esagerando, avete ragione.
Però grazie. Di non averlo scritto nei commenti.
Per ora.

giovedì 23 dicembre 2010

Ma quanto è bello...

... fare contenti gli altri?
Tanto, e volte porta via solo qualche minuto.
Ed anche quanto porta via di più...non è mai tanto quanto quello che torna indietro.
Grazie di avermi fatto passare un dicembre più leggero.


Nonostante tutto.

E il titolo?*

Ho partecipato ad una chat in cui, almeno ipoteticamente, era presente un attore.
Sì ipoteticamente, la mia fiducia nel prossimo è molto limitata.
Di quella chat una delle regole è di non trascrivere nulla di quanto viene detto, quindi non posso dirvi quanto ho riso.
Fidandomi delle ipotesi.
Ma una cosa ve la devo dire.
Una delle domande era la più classica, e secondo me anche insulsa ma non dite in giro che l'ho detto:
"Cosa hai in comune con il personaggio che interpreti?"

La risposta è stata... fenomenale.

Abbiamo lo stesso numero di scarpe!

(Numero inteso come misura di piede, non come paia)
Se anche non era lui.... sono finita lo stesso sotto la scrivania piegata in due dalle risate, perché la risposta è stata.... rapidissima!
Fulminante come certe domande.

E trattandosi di scarpe... ho anche avuto meno dubbi sul fatto che fosse veramente lui.
Ok basta.
Ho scritto anche troppo.



*dimenticandomi il titolo prima di pubblicare.
eh troppa fretta!
Ero stata fin troppo chiara stanotte, scordarmi il plurale della parola fan, forse non è stato un caso.
Non molti fan pazzi, ma una fan molto pazza... mi sa che era più che corretto!

Prima o poi qualcuno...

...glielo doveva dire.

Che ero in vena di sciocchezze si sapeva vero?
Questo mi pareva... perfetto!


Quanto ha ragione!
Ma quanto!
^_^

mercoledì 22 dicembre 2010

A Jack...

... Buone feste.
Sperando che il suo padrone non mi fucili visto che mi sono appropriata di una sua foto prima che me ne desse il permesso.

Buone feste anche ai bipedi di passaggio.
La foto del meraviglioso cucciolo l'ho trovata al blog linkato sopra.
Oh, Simone prima che mi mandi un avvocato per lesione di immagine del tuo ex-cucciolo, parliamone!
Eh?

Ovviamente Apple non poteva permettere ad un canide, per quanto carino di colonizzare quella che per lei è casa sua.
Men che meno che facesse lui gli auguri.
Però... siccome di Jack ho usato una foto da cucciolo, lei ha preteso ovviamente un'immagine giovanile a sua volta.

Grazie a chi mi ha passato le istruzioni.

martedì 21 dicembre 2010

Coincidenze

Avevo dieci anni, non ancora compiuti.
E l'Italia di Bearzot vinceva il Mondiale in Spagna.
Ricordo la gioia di mio nonno, che forse lesse questo articolo il giorno seguente.
Non lo so.
Qualche mese dopo mio nonno sarebbe morto, e la sua gioia sarebbe stata ed è spesso ancora, un ricordo da tenersi stretto.

Oggi sono passati 28 anni, e l'articolo che leggo parla di altri fatti.
Coincidenze.

Sondaggio natalizio

Oh stavolta il sondaggio è solo su quello che avete trovato nel link segnalato in questo post.

Come vi sono sembrate le Fanfiction Natalizie?

La prima opzione: ehhhh e cosa sono?
Deriva dal fatto che sono perfettamente consapevole che molte persone non sanno cosa siano le fanfiction.
E si sta bene anche senza, ma se passavano e volevano dire la loro senza leggerle, almeno potevano farlo.
Previdente eh?

La seconda: Una peggio dell'altra.
Non so in che ordine le leggiate, ma se nessuna piace mi pareva la sola risposta sensata.
Ho evitato il contrario, ragioni ignote.

La terza: Dita rubate all'agricoltura le tue. 
È uno dei voti ai post che potere esprimere, mi pareva giusto metterlo anche per le Fanfiction.

La quarta: Il povero Dickens si sta a rivoltare!
Mentre ne stavo scrivendo una ero in conversazione con una persona, che si sorbiva i capoversi mano a mano che l'abbozzavo. E ad un certo punto la persona ha detto: "Ma se fai questo in presa diretta alla buona, quando ti applichi ti esce un romanzo alla Dickens?"
E io ho replicato: "Dopo questa eresia il povero Dickens di sta a rivoltare nella tomba."
Più che un indicazione di voto queste sono le mie scuse al grande scrittore per l'irriverente paragone che è uscito alla persona in questione.
Scusi signor Dickens, noi si stava a scherzare! Sorry, mister Dickens, We doing joke!

La quinta: Decenti.
Oh non si sa mai, a qualcuno potrebbero anche essere piaciute.

La sesta: Ti è uscito di meglio
Per chi si era letto le precedenti e le ha trovate migliori.
Grazie!

La settima: Ti è uscito di peggio
Per chi ha letto di peggio, ed ancora mi leggete? Ma siete proprio una banda di masochisti eh?
Grazie pure a voi!

L'ottava: Meglio se non partecipi alla gara
Per chi pensa che farei una magra figura nella gara. Ma non penso di tenere troppo in considerazione questi voti, potrebbe lasciarli..."la concorrenza!"

La nona: Meno male che non lo fai di lavoro!
Per chi trova sensato che non mi paghino per codeste opere.

La decima: Troppo miele, poi ti mando la parcella del dentista!
Per chi ha problemi con gli zuccheri.

L'undicesima: Potevi farne a meno
Per chi pensa che ho sprecato il mio tempo, la mia Enza Cosci potesse votare penso sceglierebbe quello!

La dodicesima: Potresti farlo di mestiere 
Per chi pensa mi dovrebbero pagare per quello che scrivo.
Sì bravi così poi mi tocca dare ragione all'opzione 14!

La tredicesima: Già trovato un editore?
Fanno paio con quelli di sopra, ma l'editore sarebbe lui per primo ad evitare una pubblicazione del genere, o l'avvocato poi lo deve chiamare lui.

La quattordicesima: Cercati un avvocato!
Per chi sa cosa accadrebbe se facessi quanto suggerito da 12 e 13!
O magari mi servirà per altro chissà.

Esaurimento scorte...

...di spirito natalizio.
Poi forse le posterò dove hanno aperto una specie di gara.
Ma per adesso mi limito a segnalarvi le tre fanfiction brevi che mi sono uscite in due giorni.
Ho detto forse perché non sono certa di voler partecipare ad una gara per quello che scrivo.
Perché mi sembrerebbe di... aver scritto per la gara e non per un improvvisa ispirazione.
Io ispirata dal Natale?
Con quel telefilm poi?
No, non ci sono unsub.
Ma lascio a voi la lettura.

Se ne scriverò altre?
Forse.
Fino ad esaurimento scorte dello spirito natalizio.
Non prometto niente.

lunedì 20 dicembre 2010

Cosa mi metto?

La maturità di una persona non si misura dall’età ma dal modo in cui reagisce svegliandosi in pieno centro in mutande.

Woody Allen


Pensando a come mi comporterei mi sono chiesta: ma che mutande mi metto?

Non sono mica sicura di voler sapere a che grado di maturità corrisponda codesta pensata, ma ho il vago presentimento di essere fuori categoria.

Mah.

Buona settimana a tutti

domenica 19 dicembre 2010

Poveri alberi

Era stata la frase che mi era uscita tempo fa quando ho ricevuto questa curiosa richiesta.
Ed è stato anche il titolo che ho dato alla fotografia che documenta l'avvenimento nefasto.
Decine di fogli sprecati.



Se non dico queste cose il mio ego poi chi lo tiene più coi piedi per terra.
Sto alla nuvola nove, o al settimo cielo come dicono da noi.
Buona domenica.

Quei Natali un po' così...

Io e il Natale abbiamo litigato quando ero piccola.
Non mi piacevano le bambole, e ad ogni Natale Geù Bambino, sì sono abbastanza vecchia per averli domandati a lui i regali e non al vecchietto barbuto che sarebbe San Nicola e riguarderebbe altre tradizioni, mi portava una qualche bambola.
Ci ho messo poco a capire da chi arrivavano i regali, da chi in casa voleva vedermi giocare con le bambole.
Ma se dovevano essere regali per me, non era meglio che fossero di mio gusto?
Immaginate una bimbetta che sogna di poter fare a gara con uno dei cuginetti con una macchinina, e si vede una barbie.
Delusione cocente. Specie guardando il cuginetto di sopra scartare tutto felice il regalo desiderato.
Oh le bambine dovevano giocare con le bambole.
Mannaggia a loro.
Quando si avvicinava il Natale io sapevo che c'era l'ennesima delusione.
Una volta il cicciobello(sottomarca però... oh piano che gli schei erano pochi ed ora sono ancora meno!)
Una volta una barbie, o qualcosa di simile non ricordo, già devo averla dimenticata a casa di una cuginetta che ci giocava, qualche mese dopo, così non è andata sprecata.
Quando mi sbagliavo a dire cosa avrei voluto, o costava troppo, e fin li potevo arrivarci, o...non era adatto ad una bimba.
E io quella cosa non l'ho mai digerita.
Ero una persona cavolo, con i miei gusti e i miei desideri.
Il costava troppo poteva essere accettabile, una volta scoperto chi portava veramente i regali.
Ma il non è adatto ad una bambina era una vera violenza, era dirmi: Tu non vai bene come sei, devi essere diversa.
Poi si impara non fare regali a nessuno, per non riceverne di sgraditi.
E sapete una cosa?
Funziona!

E quindi - in piena fase grinchesca - mi accingevo a non avere un solo pensiero in tema con il Natale, forse manco gli auguri quest'anno.
L'idea era di lasciare il campo libero a Spiessli, già solo l'idea però perché poi mi esce una cosa come questa, in parte ispirata a dei piccoli moschettieri di mia conoscenza, e il Grinch va a riposo.
Tranquilli, ho usato i protagonisti in un modo che ha ben poco a che fare con la serie.
Niente di tragico, o come storia di Natale sarebbe stata pessima.
Solo un giochino.
Ah, ci sta un piccolo spoiler, ma per chi sa del licenziamento di AJ Cook dal cast niente di nuovo.
Per gli altri, scusate.
Vi lascio gli auguri di Natale dello scorso anno.



sabato 18 dicembre 2010

Vedremo per cosa lo useremo...

... era stata una frase che mi era uscita un po' di tempo fa quando mi avevano passato questa foto.

Con cui avevo pasticciato un pochino qui.

Siccome mi pare che l'Inter abbia vinto qualcosa, sapete che non seguo le partite.
Mi pareva che ci poteva stare.
Mica che vada sprecato!
O no?

Ah... vi manca la cravatta interista?
Eh mi pare che per oggi lo ho postato a sufficienza, anche se senza cravatta!

Buonanotte.

La realtà che supera la fantasia...

...degli sceneggiatori di White Collar!
Ormai lo inseriranno nella terza serie, che la seconda ormai hanno finito di girarla.
E manca un mese esatto per vedere la seconda parte.
Sì, quella sadica sono io, a programmare certi post a cadenza regolare.
^_^

Se poi trovo certe foto, grazie alla galleria fotografica del sito su white collar.
Perchè leggere di falsari veri e trovarne uno finto al lavoro come qui sotto è ironico.

La seguente fotografia è un filo anticipazione per chi non segue la serie in diretta.
Ma nemmeno poi tanto, voglio dire: sono solo dei baffi.
E non dico altro.


Sì... quando mi fisso sono peggio dello hobbit più medio, che almeno è giustificato dalla tenerà età.
Sempre livemente spoiler, ma senza baffi.





Troppi alcolici su quel tavolo.
Non fare l'astemia rompiscatole.
Ma io sono entrambe le cose.
Più rompiscatole, che astemia a dire il vero.
Enza sei una...
... rompiscatole come te!
Vero, siamo ripetitive però.
Siamo? Adesso parliamo anche in terza persona di noi stesse?
Lo abbiamo sempre fatto.
Puoi sempre dare la colpa a Facebook.
Colpa di cosa? E poi non lo uso, e in che senso?
Fattelo spiegare da chi lo usa.
ENZA!
Non urlare.
Il siamo suona un po' plurale maiestatis, su Facebook si usa la terza persona singolare per dire cosa stai facendo tu.
Esempio: Rabb-it sta cercando il modo di fare stare zitta Enza.
Ma saresti tu a scriverlo, dovresti dire: Sto cercando di far tacere Enza.

Enza... mi sbaglierò ma ti sei incartata alla grande tra plurale e singolare... un bel ripassino di grammatica non ci farebbe male.
Concordo.

venerdì 17 dicembre 2010

Manie e dettagli

 Sono solo alcuni particolari, le foto originali le trovate all'album.
Sì, questa mattina ha nevicato un po'.













Li avete trovati tutti i dettagli nelle altre foto?

giovedì 16 dicembre 2010

Troppo silenzio?

Nel caso troviate dicembre troppo silenzioso.
Musica!
Ecco programmato un video, segnalato sul forum di CM e trovato qui.
Ah sì, vi sono piccole anticipazioni di scene della sesta serie, quindi, quelli che non sono spoilerati guardano a loro rischio.
E complimenti a chi ha fatto il video.


E vi aggiungo questo vecchio video, molto divertente su...alcuni fuori scena.
E varie.
Buon divertimento.


Oh lo so ad alcuni, me compresa, i pc si bloccano quando si cerca di fare partire i video, colpa di Youtube o dei vecchi pc?
Mistero.
Portate pazienza, non ne posterò molti.

mercoledì 15 dicembre 2010

Ho i miei dubbi...

... che funzioni questa cosa.
Ma non mancherò di provarci.
In fondo ho imparato il mio codice fiscale a memoria, a furia di compilare... varie cose.
Potrebbero anche aver ragione.
Fatemi sapere a voi come va.

Aggiungo un link, che ho trovato dopo che avevo postato, che sbagliare poteva servire si sapeva, vero?
Però aggiungo anche un etichetta, due risate, il perché non ve lo spiego.
Dovrete leggervelo.

Cerchiamone uno bravo in zona.

Che andare fino a Roma per farmi psicoanalizzare non mi pare il caso.
Anche se di lei mi fiderei al 100%.
Chissà poi come mai? Non ci siamo mai incontrate.
Anzi, forse lei stessa mi direbbe di rivolgermi ad un altro o ad un'altra.
Ipotesi mia eh, lei leggendo i miei commenti potrebbe non essere la persona adatta.
Forse.


Qualche giorno fa sono andata un po' in ansia, ed ancora vi rimango.
E sospetto che sia una forma di dipendenza, da lì l'idea di staccare dal web.
Solo che... è più facile dirlo che farlo, e questa ne è la conferma, sto scrivendo!

E questo psichico post da Zaubarei, pare cadere a fagiuolo.
E non solo per il mio post di domenica scorsa.
No, l'ultima frase non ve la spiego.
Non ancora.
Ma forse mai.

martedì 14 dicembre 2010

lunedì 13 dicembre 2010

Citazioni profetiche?

Trovata tra le barzellette.
----*******************************************************************************----
"I video giochi non influenzano i bambini.
Voglio dire, se Pac-man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure,masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva!"
Kristian Wilson, Nintendo Inc., 1989


Pochi anni dopo nacquero le feste rave, la musica techno e l'ecstasy.

----*******************************************************************************----
No, non credo che siano arrivate quelle cose per via di Pac-man... però, a me pac-man non piaceva, e non mi piacciono nemmeno i rave e la musica techno -manco l'ecstasy, pignoli.
Sono solo coincidenze.

domenica 12 dicembre 2010

Solita Raidue

Non ci perderò il sonno, però ci scrivo un post sopra.

Raidue fa pausa natalizia?
Qualcuno mi sa spiegare come mai hanno di nuovo interrotto la messa in onda di Criminal Minds, i furboni di Raiude lo rimandano a dopo le feste?
Se non sbaglio lo hanno fatto anche con la quarta serie.
Fermarsi a sei puntate dalla fine.
Della serie le cattive abitudini una volte prese non le si perde mai.


Ma te che ti preoccupi, te le sei già viste.


Enza non fare la solita egoista, pensa a chi non ha sky.
O un pc collaborativo!

Ok ok... ma tanto si sapeva che lo avrebbero fatto di nuovo, dove sta la novità?


Ma sai... è come quando ci facciamo la ceretta.
Sappiamo che ricresceranno, ma la facciamo lo steso.
Sappiamo che raidue fa cacchiate, ma ci lamentiamo uguale.

Non evocare certe rimembranze! Il fai da te casalingo è estremamente doloroso!

Lo so.
Mannaggia se lo so.
Scusate il delirio.

Auguri...in ritardo!

Era ieri, ma l'ho visto solo oggi, e si che l'aveva pubblicata venerdì!

Contorto eh?
E soprattutto bisogna aver visto le prime sei per apprezzare fino in fondo.
Perchè?
eh... guardatele e poi ditemi.
Prima- Seconda - Terza - Quarta - Quinta - Sesta

Buon compliblog Paolo.

Ansie...

...immotivate ed illogiche, spero.
Quelle che vengono quando un blog smette di essere aggiornato.
Prima ci si dice uno scrive quando gli va.
E per i primi mesi forse quasi non si nota, specie se chi tiene il blog risponde ai commenti.
Ma quando anche le risposte ai commenti cessano.
Ecco arrivare l'ansia: sarà mica successo qualcosa di brutto?
Ma non osi pensarlo o scriverlo per timore che capiti veramente, scaramanzia idiota, se capita doveva succedere e stop.
Poi magari si sono solo scordati che avevano un blog, oh avranno avuto di meglio da fare.
Deve essere così, non voglio pensare al peggio.
Non voglio.
E per l'ennesima volta si scopre che volere non è potere, visto che non ci riesco a non pensarci.
Mannaggia!

Una promozione... truccata!


Direttamente da un tweet dell'attore Joe Mantegna... che stavolta mi querela sul serio!
















Versione... modificata!






L'originale era questa quì sotto.
Dite che stavolta lo devo cercare sul serio un avvocato?

sabato 11 dicembre 2010

Pasqua sotto Natale

Il titolo è assurdo?
E dove sarebbe la novità?
Un minimo di spiegazione... forse.
Sono alcuni giorni che mi continua a venire in mente una cosa successa una Pasqua.
Di otto o nove anni fa, sì non mi ricordo con precisione quando, ma era Pasqua.
E credo ci penserò a lungo.
Però non è un brutto ricordo.
Quindi va bene.
Fa un po' male, ma va bene.
Ricordarti così.
Senza mettere né link né nomi.
Ci sono cose che restano private.
Sempre.

venerdì 10 dicembre 2010

Lettera aperta...

...ai lettori scaramantici.
Niente oroscopi quest'anno, mi ci sono divertita a sufficienza negli anni passati.
E per chi aspetta a segnarsi come lettore, sì aspettano che sia varcata la soglia del 17esimo lettore, fino a che aspetterete il 17 resta lì per voi.

Poco tempo fa mi è stato chiesto: come faccio a seguire?
Io ho risposto, ma chi ha chiesto deve aver cambiato idea, o essere tra i lettori scaramantici di sopra.
Non importa.
Non voglio obbligare nessuno a seguire il blog pubblicamente.
Anche perché se lo facessi potrei chiudere il blog, lo seguiremmo io ed Apple, e ho qualche dubbio che lei lo farebbe  volentieri.

Cos'è questo?
Niente, un paio di stupiderie per non pensare.
Non pensare... dicono che non si riesca nemmeno quando dormiamo, infatti si sogna, credo.
Vado a provare, a sognare.
Buonanotte.

giovedì 9 dicembre 2010

È sgranata la foto...

...ma lei è troppo bella lo stesso!


Vero?
Sta facendo ginnastica sotto l'asse da stiro.
E la foto non gliela ho fatta io.
Per una volta!

mercoledì 8 dicembre 2010

Abbiamo scampato anche questa


Qualche settimana fa Rabb-it aveva segnalato una bizzarra iniziativa di Eric Cantona, che chiedeva di boicottare le grandi banche per farle fallire e bla bla bla.
Il giorno fatidico era ieri, ma dei 40'000 seguaci annunciati… appena l'accenno di un'ombra. Sono stati fatti più che altro prelievi simbolici anche da parte dello stesso Cantona, come spiega bene l'articolo.
Tutto fumo e niente arrosto, quindi. Aveva ragione chi parlava di Cantonata.
E per fortuna è andata così! Altrimenti qui in Svizzera avremmo dovuto puntare tutto sull'unico vero valore rifugio: le mucche! Quelle non ce le copiano nemmeno i cinesi!

Se le dita...

...sono troppo veloci, poi si fanno figure barbine.
Replicare di getto ad uno sfogo,  cosa da non farsi  ognuno a casa sua scrive quello che gli va e io ogni tanto me lo scordo e lascio commenti stupidi.
Come quello che ho lasciato a questo post.
Così poi mi tocca scusarmi per l'autocombustione.
Tanto per rinfrescare l'etichetta PCM... Paglio Coda Munita!


Get a life!*

Enza... se replicassi pure io in inglese?

Te lo sconsiglio caldamente. 
Il turpiloquio non è mai una buona cosa, in qualsiasi lingua lo si faccia.

Ah, lo sai che sarebbero parolacce.

Eccome se lo so!
Ora anche i nuovi lettori hanno capito come mai a dicembre è meglio se non scrivi in giro per il web.

Enza... ho il sospetto che lo pensino anche per gli altri undici mesi.

I vecchi invece?

Loro ormai sono... abituati!







*Traduco: fatti una vita... si usa con chi passa troppo tempo al pc. 
Ed è decisamente il mio caso.

lunedì 6 dicembre 2010

Per iniziare col piede giusto


Da buona guardiana perpetuo le tradizioni della casa*, quindi ecco l'attesissima citazione del lunedì… ok, mica di tutti i lunedì, solo di alcuni, ma tant'è.
Questa mi pareva adatta per iniziare la settimana nel migliore dei modi:

"Una giornata senza una risata è una giornata sprecata."

Charlie Chaplin

Buona settimana a tutti dall'innevata terra elvetica!


* Fissazione oblige, tengo a precisare che la frequenza di pubblicazione è una peculiarità del coniglio e non rientra nelle tradizioni ;o)

venerdì 3 dicembre 2010

Senso dell'ironia

Non è da tutti avercelo*.
Thomas Gibson lo tiene, almeno per iscritto su twitter...di persona non saprei.
Perché la precisazione?
Eh... prima che mi dicano che lo scrivo perché mi piace il suddetto attore, vero che mi piace, ma cerco anche di essere obbiettiva.
E leggendo questo tweet non è possibile negare un discreto senso dell'ironia, sempre se ho tradotto bene quello che ha scritto.

Wow! I'm overwhelmed to be so underappreciated...just proves again that y'all are the GREATEST fans! Thanks!


Traduzione mia:
Caspita, sono stupito di essere così tanto sottovalutato!
E ringrazia i fan che lo hanno votato.

Chissà se chi ha perso il sondaggio si sente il vero vincitore, no che alla fine passa che i veri sottovalutati sono quelli che hanno perso.
Non ditelo a Thomas... potrebbe non essere così tanto ironico quanto credo io.
^_^
Buon fine settimana.





*
Scusa un attimo che ne è del: Non scrivo per tutto dicembre?

Secondo te dopo che avevo rotto per le ultime settimane con il sondaggio potevo non segnalarne la conclusione?

Potevi lasciarlo fare a Spiessli. Egoista!

È vero sono una persona egoista.

martedì 30 novembre 2010

Ci si rilegge!

Era un sacco di tempo che non passavo citazioni.
Quale momento migliore che farlo prima di una pausa?


I cacciatori prendono le lepri coi cani; molti uomini prendono gli ignoranti con l'adulazione.
Plutarco 


Contando di non finire su uno spiedo nel frattempo, a presto.

lunedì 29 novembre 2010

Io odio Dicembre

E questo i vecchi lettori lo sanno bene.
Quindi quest'anno ho deciso che a partire da dopodomani io vado in pausa, così non ripeto le solite cose degli anni scorsi.
Lascio il blog in custodia a Spiessli.

Ci si rilegge a Gennaio.

Ma ho capito bene?

...telefilm contro reality?
Se ho tradotto giusto quello che hanno scritto qui, Thomas Gibson ha vinto nella categoria sottovalutati della TV ed ora la semifinale è tra lui e una persona che esce dei vincitori dei sottovalutati dei reality?

Beh... per me non c'è storia.
Se vinceva Sagal nemmeno: telefilm contro reality,vincono i telefilm, spero.



Io il sondaggio l'avrei fermato alle categorie, ma suppongo che vogliano un solo vincitore.

sabato 27 novembre 2010

Brainstorm


Svegliarsi accartocciati sul divano a una non meglio precisata ora del mattino, spegnere in qualche modo la tv, togliersi gli occhiali, girarsi dall'altra parte bofonchiando "5 minuti, sto da dio" alla vocina che ti dice "Guarda che il letto è più comodo".
Riaprire un occhio dopo un tempo indefinito e decidere che sì, adesso è ora di portare la carcassa di là. Raccogliere in qualche modo piumone e cuscino e avviarsi barcollando verso la camera a occhi chiusi (vuoi che non conosca casa mia?). Fare tre passi e poi dietro front perché hai in mano il telecomando.
Aprire un occhio passando dalla cucina per scoprire che sono le 6:21 (chissenefrega oggi è sabato), richiudere l'occhio, centrare la porta della camera che avevi lasciato socchiusa e far finta di niente, tanto stai dormendo.
Intravvedere il felino che aspetta sul materasso gelido come un barbone solo al mondo e seppellirlo col piumone. Nelle retrovie pensi a quante volte deve aver provato a svegliarti (lo fa sempre).
Infilarsi tra il piumone - tiepido - e il lenzuolo - gelido - cercando di non pensare, nell'ordine: che devi andare in bagno, al mal di testa, allo stomaco che brontola e alla gola secca.
Tentare un'autoipnosi dell'emisfero cerebrale sinistro, che è sveglio e ha iniziato a macinare. Il destro lotta con tutte le sue forze: non ti ha fatto sentire il gelo delle pianelle, ti fa giacere inerte, mantiene il respiro regolare e cerca di attirare l'attenzione sul calduccio che ti avviluppa, allontanando la voce della vicina che ha già iniziato a sbraitare la sua lamentitis quotidiana.
"Ma dai però non si può essere così Fantozzi... ripassiamole la scena dal di fuori... Potremmo farle fare un post"
"Vero. Dopo"
"No ma guarda che poi succede come ieri che abbiamo avuto l'idea del secolo che adesso non si sa nemmeno più cosa riguardasse"
"Ma no, questa ce la ricordiamo. Taci che è prestissimo"
"Guarda che qui c'è da andare in bagno"
"Sì, ma può aspettare qualche ora"
"e ha sete e mal di testa… e anche mal d'orecchie, che fischiano come un treno... no come… cos'è che fischia… che poi non so se ti sei accorto che son tornati il fruscio e… come si chiama… ma sì dai… ronzio! intermittente"
"Sì, perché vorrebbe dormire di più, ma te sei sempre in mezzo ai piedi. Se non glielo fai notare non se ne accorge più di tanto, invece devi sempre metterti in mezzo"
"Non ha anche un po' fame? Ma come fa se non riesce a scrivere le 5 pagine che deve consegnare mercoledì? E tutti i biscotti? Quando inizia eh? Coi biscotti?"
"Ci lavoriamo dopo. Ma se continui così fra 2 ore sarai fiacco pure te e ciao pepp, non riuscirà a scrivere niente di sicuro e alle 10 sarà già lì a guardare inebetita gli uccellini che mangiano nella casetta. E non avrà voglia neanche di iniziare coi biscotti. Quindi a cuccia, ganasa!"
"Guarda che se lasciamo lì quel braccio così fra un paio d'ore potrà… staccarselo senza battere ciglio… dimenticarsi di averlo e sbrindellarlo contro il muro senza accorgersene… non riuscire ad usarlo… avrà le formiche per 10 minuti…"
"Ma no. Piantala di visualizzare le alternative che qui si mette in moto tutto! Dormiamo!"
"Potrebbe uscire un post carino con noi due che chiacchieriamo"
"Che piattola… Forse. Dopo"
"Quanto ha bevuto ieri? Vediamo: due beveroni di caffè la mattina (fa mezzo litro), poi un paio di bicchieri a pranzo (e 2 dl che fa 7), due caffè il pomeriggio (facciamo 1,5 dl che fa 8,5), poi una…"
"Piantala, adesso non si alza…"
"Uh, è giorno. Ci sarà già un viavai di uccellini dalla casetta in balcone!"
"Così non vale"
"E quella povera bestiola che ha fatto scappare come un cane buttandogli addosso il piumone accartocciato…"
"È un gatto e fra un attimo arriva da solo"
"Guarda, però non c'è storia: fame + sete + vescica pulsante + mal di testa + idea post + orecchie e cervello zufolanti + felino immusonito + un sacco di cose da fare… tu cosa ti giochi?"
"…la sacrosanta voglia di dormire e restare al calduccio dopo una settimana pienotta?"
"Muahahahahah! Ma non c'è storia! Ti ho dato cappotto!"
"Ok, andiamo a fare la pipì e a scrivere. Muoviamoci che lo stomaco brontola"
…Alzarsi rassegnati dopo 20 minuti e dirigersi verso il bagno, già un po' stanchi e frustrati, perché nel frattempo il cervello si è messo irrimediabilmente in moto.


Alle 7:52 alla casetta degli uccellini avevo già fatto 22 foto.

Consolazioni

... che qui la nevicata non ha attecchito bene.
Altrove invece... sì.

Fa venire voglia di passeggiate scrocchianti.
Mi sa che tra un po'... rimpiangerò di averlo scritto!
O forse no.

Certi individui...

...devono proprio pensare che sono più deficente di quello che appaio.
Chiamo al telefono una persona, sono le quasi le due del pomeriggio e non ho modo di sapere se stia pranzando o altro, ma la mia prima domanda se questa persona risponde al telefono sarebbe quella, e in caso di risposta affermativa richiamerei più tardi.
Ma non risponde.
Il tempo di riagganciare e mi arriva un sms: Finisco di mangiare e ti richiamo io.
Notate bene, la persona in questione sa bene che se anche rispondeva non l'avrei tenuta al telefono se mi diceva che stava pranzando, mi ha sentito spesso lamentarmi di chi nonostante gli dici che sei a tavola non ti dice chiamo più tardi.
E sa bene che domando sempre, mica che uno stia magari guidando o altro, tipo pranzare.
Sì sono una rompiscatole.
Ok non importa, era il momento sbagliato, mi dico che se richiama, io riaggancio e la richiamo io, non voglio far spendere i soldi della telefonata, visto che sono io ad aver bisogno di parlare.

Oh... sta ancora pranzando mi sa.

Solo che sono passati due giorni.
Sì prima o poi richiamo io... forse.

venerdì 26 novembre 2010

Altro Round



Altro turno di votazioni.
Thomas Gibson stavolta contro un'attrice, Katey Sagal.
Non seguo Sons of Anarchy quindi non so, però me la ricordo in diversi telefilm, e mi scappa da ridere che uno dei ruoli in cui la rammento faceva l'UnSub, il soggetto ignoto a cui danno la caccia quelli di Criminal Minds, beh lì la catturavano altri.

Oh...sarei quasi tentata di votare lei, solidarietà femminile!
Ma no... continuo a votare per lui, scusi Katey... niente di personale, glielo giuro!

^_^

Di rischi...

...d'infarto!
Allora un sacco di tempo fa vi avevo raccontato di quanto io poco frequenti la banca che custodisce i miei, pochi, risparmi.
Al punto da scoprire dopo un paio di mesi che ha cambiato indirizzo.
Niente di strano se ci si va una o due volte all'anno a versare il poco accantonato, no?
Ecco oggi non si era spostata.
Era sempre lì, solo che io ho chiesto una cosa all'impegato che doveva effetturarmi il versamento, premetto che mi sono spiegata male io e non è colpa sua.
Volevo sapere quanti soldi c'erano in tutto sul mio conto, e il giorno prima mi ero fatta la somma di tutti i versamenti effettuati nel corso degli anni, e va bene che erano poca roba ma quando mi sono sentita dire la cifra mi sono sentita mancare.
Mancava una bella fetta di quanto da me versato, cosa che per un pelo non faccio che chiudere tutto e li caccio sotto il materasso, passeranno i ladri ma mica è detto!
L'impegato nota che sono impallidita e io gli faccio presente che negli anni so di aver versato almeno una data cifra, dove è finita?
E lì capisco il mio errore, gli avevo chiesto quanti erano i soldi che avrei potuto ritirare, e non quanto c'era in totale e me lo dice.
Ergo se voglio chiudere il libretto di risparmio devo avvisare almeno il giorno prima.
Che i soldi ci sono, ma non sono tutti lì a disposizione.
Mi dice il totale... ok ci sono quelli versati, più una bella cifretta di interessi, oh quasi un mese di stipendio per me è una bella cifra, visto che sotto il materasso mica maturavano.

Però che spavento mi ero presa.
Devo imparare a formulare meglio le mie domande.
Chissà le risate dell'impiegato dopo.
Bah tutta salute, sua.
Mia mica tanto.

Stralci...

... del Panel Crime Fighters. Di cui avevo parlato tempo fa.
Dalla presentazione di Thomas Gibson, che sta allo scherzo del conduttore ed imita un collega.
(Il conduttore scherza sulla sua data di nascita ed altro.)
Alle altre parti che lo riguardano.
Sì lo so che si mettono d'accordo prima, ma l'ho trovato divertente, e poi è un attore no? Che ci sta di strano?



Trovato a questo link.
Se qualcuno mi trova lo stesso lavoro di sartoria sulle parti dell'intervista di Matt Bomer lo segnali pure.

Della serie... gli altri non li ho proprio visti!
Ne sentiti.

Ha vinto...

...tra le tante polemiche dei fan dell'altro.
Ora sia attende il prossimo turno.
Certo che già prima c'erano i fan di quello battuto in precendenza che dicevano, almeno io un paio di commenti li ho letti in quel senso, che votavano l'altro per dispetto verso Gibson che aveva battuto il loro beniamino... sarà ma io perdo tempo per votare chi voglio che vinca, dieci minuti al giorno non di più, ma non per votare su chi voglio che perda.


Ah che idealista che sono, nevvero?

I risultati del sondaggio sono qui.

Ah le due risate, dove sono?
Se sapete l'inglese meglio di me leggete i commenti.
Non vi mancheranno le ragioni per ridere.
Fidatevi.

Passeggiando...

...con la fantasia.
Guardando delle foto invernali!


 Il rumore dei doposci è la sola cosa che si sente.
Quello che i rumoristi, prima dell'avvento delle moderne tecnologie di registrazione, rendevano premendo qualcosa sopra una cassettina piena di fecola di patate. Chissà forse lo fanno ancora. Nei piccoli teatri ad esempio.
Che c'entra?
Niente... solo pensieri in libertà mentre si cammina.
E il suono del rumore non sapevo come fare a renderlo.

Silenzio.
Prima nevicata.
Con una strana luce verdogola... niente alieni, solo assenza del fash!

Oh sì mi piacciono le nevicate... si capiva tanto?
^_^


Buon fine settimana.

giovedì 25 novembre 2010

Attimi

Di follia.
Sono leggermente di parte.
A fit of madness.  I made my choice.




Video trovato qui.


E no niente video per l'altro... come ho detto sopra, sono di parte!
No video for the second one... as I told, I made my choice

Qualsiasi riferimento a persone esistenti ed a fatti reali è puramente casuale.
Any resemblance to actual persons or events is entirely coincidental

Giusto per non pensare ad altre cose.

mercoledì 24 novembre 2010

A dimostrazione...

...che i sondaggi online sono un immane boiata.
Almeno secondo me!

Ieri su un sito che leggo su CM trovo la segnalazione di andare a votare per Thomas Gibson.
Grazie Lolly!
Ho qualche minuto da perdere e mi diverto a segnalare la cosa anche in altri luoghi, non solo nel forum sul suddetto telefilm, così per ridere, grazie a chi a sopportato le mie sciocchezzuole.
Faccio caso ai commenti già il giorno prima, sono una ventina e il vampiro(nel  senso del  ruolo che interpeta il rivale di TG nel sondaggio) è in testa 44 a 56 grosso modo.
Oggi il ribaltamento, 53 a 47 per Thomas, e i commenti sono saliti a 90... diversi fan dell'altro si lamentano che il sondaggio è tarocco.
Un fan di CM fa loro notare che non lo trovavano tarocco quando vinceva il loro beniamino.
(No non ero io, questo o questa ha scritto in inglese io non lo so così bene!)

E a me scappa da ridere.
Perché hanno ragione i fan del vampiro, ricaricando la pagina si vota di nuovo e poi di nuovo.
Ma lo fanno anche loro, visti i commenti.

Ah in uno scambio con un'amica:
Se Thomas perde potrà sempre dire che non ha troppi ragazzini perditempo( non in senso anagrafico, dico mentale) tra i suoi fan.
Se vince... si era fuso il pc dei perditempo di sopra, e gli altri hanno recuperato... questione di resistenza!

Ovviamente.

martedì 23 novembre 2010

Nell'ignoranza...

...di un sacco di cose stasera mi tocca rivalutare i reality?
No, non ho guardato GF, e no non ho alcuna intenzione di rivalutarli.
Ma leggendo un articolo, su un invito a ritirare i soldi dalle banche per farle fallire ho trovato questo commento:


Vorrei farvi notare l'importanza dei reality show tipo Talpa o Isola dei Famosi etc che permettono di contenere calciatori e veline in un ambiente consono al loro livello culturale ed evitare che sconfinino in terreni a loro non adatto (come questa iniziativa dimostra). L'unica eccezione la concedo a Roberto Baggio.

Ecco perché mi è venuta l'uscita sulla rivalutazione dei reality.

Perchè se le banche falliscono come dice quella persona là nell'articolo... ecco alcuni esempi:
-Poi me lo paga lui il mutuo, pensa il cassintegrato che se fallisce la banca può andare a stare sotto un ponte.
-E ora come li pago gli operai, pensa il piccolo imprenditore che dipende dai prestiti delle banche... e salgono i cassintegrati.

Oh va bene mi sono venuti solo due esempi... continuate voi?
Magari leggettevi i commenti di là prima, sono solo 49 poi li hanno bloccati.

lunedì 22 novembre 2010

Code di paglia?

A volte si dice che chi reagisce piccato ad una critica generica, che magari manco lo riguarda, abbia la coda di paglia.
Solo che penso che sia troppo semplicistico.
Cosa dire a chi si sente offeso, come italiano all'estero, da certe uscite.

E non le manda a dire, ma replica nello stesso luogo a tempo di record, so che gli ha scritto di getto appena letto, e lo hanno pubblicato il giorno seguente.
No, non credo proprio avesse la coda di paglia in fiamme, penso fosse solo giustamente irritato.

Poi si può contestare che entrambi si basano sulle loro personali conoscenze per giudicare tutti gli italians, che ce ne saranno anche come dice la prima lettera, ma non penso proprio siano la regola, ma anche io mi baso solo su quelli che conosco io... quasi tutti solo via post.

^_^

Due telefonate...

...una per avvisare che si è passata la notte tranquilli, e la seconda per dire che si è passata una buona giornata e va tutto bene, e dare la buonanotte.
Solo che io lo so che qualcuno se anche le cose non vanno bene non me lo dice.
Aspetta di tornare a casa* per farlo.
Altrimenti mi preoccupo dice... peccato che in questo modo mi fa preoccupare di più, ma non ci arriva.
Pazienza.

In fondo manco io le ho detto cosa ha combinato Apple ieri alle sue lenzuola... e manco glielo dico, le lavatrici le hanno inventate apposta!
Ed altre piccole omissioni. 


* Oh niente di che, la solita gita...ospedaliera.
Non mi andate in ansia voi adesso eh?
^_^

domenica 21 novembre 2010

Logica inappuntabile...

... quella di Zirconia.
Altro che un idrante alle volte ci va... per non strangolare quelle creature!
No tranquilli, Apple è viva e vegeta, giusto un po' di solidarietà tra umani.
^_^

venerdì 19 novembre 2010

Sinergie


Un venerdì pomeriggio in ufficio. Calma piatta.
Resto di guardia al forte, il capo è alla riunione semestrale di un gruppo di lavoro.
Mi arriva un sms… BIP-BIP!
«sono alla riunione. Che noia che barba»
«dai che dopo c'è l'aperitivo»
«dieta»
«succo di pomodoro e una gamba di zeller* favoriscono conversazione e circolazione»
«Zeller?»
«sedano, mica la Jolanda!»
«Ah»
«Adesso parla tizio… blablabla»
«vado con la chiamata anonima per un allarme bomba?»
«fa' 2 squilli a Tizio e Caio. Sono esasperato»
«coraggio, qui le siamo tutti vicini»
«me ne vado»
«Noooo!»
«Sììììiii»
Sui successivi 20 minuti le notizie sono frammentarie...



*zeller in dialetto significa "sedano", ma è anche il cognome di una conoscente

Magia d'autunno

Io ci ho provato a trovare le parole giuste per descrivere l'autunno, ma ci sto ancora pensando.

Però forse non è necessario, le foto dicono (quasi) tutto.

Scarpe, caviglie e...

... cavigliere!
Qualche giorno fa avevo segnalato un video.(E ora il link rimandava un pagina di errore!)
Poi l'ho anche commentato, là nella pagina segnalata, perché una cosa mi aveva incuriosito.
Il maltrattamento delle sue caviglie da parte di Bomer, là nei commenti giustifico l'avergli guardato i piedi dando la colpa a certe twitterate dell'altro presente all'intervista.
Sì... cose tipo questa. (altro errore!)

Edit Ottobre 2014
Certi post dovrei cancellarli, non correggerli.
Ma non mi piace cancellare.

Come il buon vino

Mentre gironzolavo per il web, a me l'insonnia fa taaanto male, forse.
Ho trovato questo.
Mi piaceva la canzone... e non solo!

Attenti a cosa commentate, i conigli mordono!
Lettori avvisati... lettori salvati.

ah...il titolo?
Davvero devo spiegarlo?
No, non credo.

giovedì 18 novembre 2010

martedì 16 novembre 2010

Viva la coerenza eh?

Ieri una tramissione ha fatto record di ascolti.
E subito un ministro si è indignato per delle cose dette.
Ma strano... non erano molto diverse da cose affermate da lui stesso alcuni mesi fa!
Che se le sia scordate?

Ah giusto, lui era stato sul generico, ieri sera forse si è scesi nel particolare, ma se ci sono mele marce non è meglio gettarle dal cesto, che far finta di niente e lasciare che marciscano tutte?
O forse è troppo tardi e non ci sono più frutti sani da salvare? Spero di no.
Nascondiamo la polvere sotto il tappeto?
Mi sa di sì.
E la cosa mi fa schifo.

Mi spiace...

...per quelli a cui non piace Baglioni!
Ma stasera mi va così.


Buonanotte

lunedì 15 novembre 2010

Varie... ed eventuali

Sicuramente sono stata troppo telegrafica nel rispondere a quei commenti.
Ma... ero letteralmente senza parole.
E dirle non uso facebook, mi pareva troppo acido.
Bah... io certe cose non le capisco.
Ho una mail la a sinistra con cui può contattarmi quando vuole, e mi lascia un commento pubblico in cui vuole far passare che sono io che devo contattarla?
Magari è anche giusto così, nel senso... ha fatto il primo passo.
Ma io non so se ho voglia di fare il secondo.

O forse lo so fin troppo bene.

Due o tre link...

... ogni tanto.

Prima degli auguri.
A Lucrezia.

Poi due risate, con le segnalazioni dei vari social network.

E infine una miscellanea tra le due cose.
Uno che segnala su twitter del suo compleanno.
Ringrazia chi si è ricordato di fargli gli auguri!
Ed avverte che ora si deprime, non ho capito se per gli anni compiuti, o altro... penso altro, visto il messaggio.

Oh... gli ho risposto, ma spero non ascolti il consiglio.
La teglia può attendere.
Buona settimana

sabato 13 novembre 2010

Spoiler White Collar

Non andate al link se non volete anticipazioni sulla seconda parte della seconda serie.
Ci sono i due promo segnalati.
Ma mancano ancora più di due mesi: sono dei sadici!
Segnalazione trovata sul White Collar italia.

Riflessioni dall'Italia al Texas!

Che uno dice, ma come mai segnali continuamente i  blog degli altri?
Oh a volte solo perché mi piace quel post particolare, ed il blog in generale, quasi sempre solo per quello.
Altre volte, un po' più raramente, per segnalare il mio commento nel post medesimo, che spesso potevo bene postare da me invece di invadere casa d'altri.
Ma avrei dovuto spiegare come era uscita quella riflessione, allora meglio farvi leggere anche il post, no?

Così si capisce meglio, credo.

venerdì 12 novembre 2010

5 anni...

... e un migliaio* di post dopo.
Mi pare di aver scritto anche troppo.
Specialmente di certi post sono certa che ne potevo fare a meno, ma pazienza... restano lì lo stesso.

Era l'agosto del 2005 quando buttavo giù il primo post, chilometrico, da usare per La Tana.
Lo avrei poi postato il 18 novembre.
Tra una settimana sono 5 anni!
Dopo 5 anni dovrei fare un minibilancio del blog?
Non credo proprio.
Non ne ho voglia.
Non ho...niente da scrivere sull'argomento.
Il che è strano, io che non ho da scrivere è strano assai.
Quasi preoccupante.



*
Non conto i circa 300 di segnalazione come post veri e propri.
Ne conto solo millle.
Cifra tonda.

Alla larga...

...dal mio compleanno!
Mi hanno detto che non dovrei vantarmi della mia data di nascita.
Che la tengo in comune con... non vi scrivo il nome tanto non è vero.
E mi sono detta, ma quanti leggeranno quei diari e li piglieranno per veri? Capiterà!
Sì dico i falsi diari di un ex capo di stato italiano che non nomino.
(O google mi segnala troppo e non mi garba!)
Su quei diari stava pure la data di nascita sbagliata, invece di luglio hanno messo agosto.
Un falso palese.
Invece il rischio che più di uno li prenda sul serio esiste*.
Giù le mani dal mio compleanno!

Deliri!

 Buon fine settimana.















 * Mi pare lo chiamino revisionismo storico... ma funziona solo quando la gente non si informa e prende per oro colato le informazioni seguendo solo una fonte, e no non è la mia data di nascita a preoccuparmi, ma giusto per non dare un aria troppo seria al post.
Una mia collega diceva: Si ride per non piangere.
Ecco... una cosa del genere.