domenica 21 marzo 2010

Perché...

...non rispondi quasi mai ai commenti?

Con questa domanda ha esordito mesi fa, nella mail segnalata a sinistra, quella che era una nuova lettrice.
Ora probabilmente ex lettrice, che come faccio scappare io i lettori... ed ecco che letta la risposta ha capito come mai è meglio se non replico.

Un riassunto della mia replica, mesi dopo, ehhh io e le attese!

1- Per presunzione.
Immaginando che presto avrei avuto decine e decine di commenti ho scelto di rispondere solo ogni tanto, così non ci rimanevano poi male quando avessi replicato di meno, ovviamente le decine di commenti non ci sono mai stati, ma ormai ho preso l'abitudine di rispondere solo ogni tanto.

2- Per logorrea.
Mia nel replicare, a volte le mie repliche ad un commento erano più lunghe di molti dei miei post, per tanto così tanto valeva scrivere un nuovo post invece della replica, oramai i miei lettori abituali sanno che ad una domanda potrei rispondere mesi dopo, se invece di replicare con una mail scrivessi un post?
Esatto, questa mail prima o poi diventa un post. ^_^ (Detto-fatto)

3- Per fastidio.
A volte è capitato di gente a cui rispondevo che ha poi cancellato il comento, lasciando la mia risposta lì nel vuoto, così pareva che mi ero fatta una domanda e data una risposta. (Ovviamente quando me ne accorgo cancello la mia risposta, se me ne accorgo!)

4- Rispondo altrove.
A volte vado nei blog di chi commenta e rispondo lì.

5- Non ho niente da dire.
E mi capita, molto di rado, di starmene zitta!

È quasi un evento, da annotare sul calendario.

1 commento:

  1. Tu dici che potresti essere presuntuosa, logorroica o che qualcuno potrebbe mai darti fastidio?!o_o No, non tu...:D

    RispondiElimina

Se non vedete subito il commento pubblicato portate pazienza, se state commentando un post di qualche giorno fa è solo in moderazione.
Quando lo vedo lo autorizzo... forse. ^_^